HOMMAGE AN ADRIANO CELENTANO ZUM 80. GEBURTSTAG!
GLÜCKWÜNSCHE VOM TEAM URLAUB AN DER ITALIENISCHEN RIVIERA

 

 

Adriano Celentano ist am 6. Januar 2018 achtzig Jahre alt geworden. Wir, vom Ferienhaus
Casa Rochin bei Dolceacqua in Ligurien senden ihm ganz besondere Glückwünsche, weil er
uns ein Leben lang mit seinen Liedern begleitet und begeistert hat.

Außerdem steht er unserer Lieblingsstadt Bordighera sehr nahe. Er verbringt seit Jahren seinen Sommerurlaub im Grand Hotel del Mare zusammen mit seiner Frau Claudia Mori.

Bordighera mit Grand Hotel del Mare

Grand Hotel del Mare. Bordighera

Sie sind übrigens seit dreiundfünfzig Jahren verheiratet und wahrscheinlich immer noch das „Coppia Pia bella del Mondo“ (das schönste Paar der Welt). 1967 haben sie gemeinsam dieses Lied kreiert und gesungen. Es wurde ein großer Erfolg. 

La coppia piu bella del mondo

Es gehört wie auch “Azzuro” mit Text von Paolo Conte zu unseren Lieblingsliedern. Natürlich begeistert uns sein neuestes Album wie “Le Migliori”, das er zusammen mit Mina aufgenommen hat.

Hier noch einmal die Liedtexte zum mitsingen:

La coppia piu bella del mondo
Lei:
Mi piace ogni cosa
di quello che fai
se pure mi tratti
un po’ da bambina. 
Lui:
Ti credi già donna,
ma tu non lo sei.
Sei forte per questo
così tu mi vai. 
Insieme:
Siamo la coppia più bella del mondo
e ci dispiace per gli altri
che sono tristi e sono tristi
perché non sanno più cos’è l’amor.
“Il vero amor”,
per sempre unito dal cielo,
nessuno in terra, anche se vuole,
può separarlo mai… l’ha detto lui!
Siamo la coppia più bella del mondo
e ci dispiace per gli altri
che sono tristi perché non sanno
il vero amore cos’è. 
Lei:
Se tu ti stancassi
un giorno di me
ricordati sempre
di quella bambina! 
Lui:
Nemmeno un minuto
lasciarti potrei.
Sei forte per questo
così tu mi vai! 
Insieme:
Siamo la coppia più bella del mondo
e ci dispiace per gli altri
che sono tristi e sono tristi
perché non sanno più cos’è l’amor!
“Il vero amore”,
per sempre unito dal cielo,
nessuno in terra, anche se vuole,
può separarlo mai
il vero amore
il vero amore.

Azzurro

Cerco l’estate tutto l’anno
e all’improvviso eccola qua.
Lei è partita per le spiagge
e sono solo quassù in città.
Sento fischiare sopra i tetti,
un aeroplano che se ne va.
 
Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.
Mi accorgo
di non avere più risorse
senza di te.
E allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te.
Ma il treno dei desideri,
nei miei pensieri, all’incontrario va.
 
Sembra quand’ero all’oratorio,
con tanto sole, tanti anni fa.
Quelle domeniche da solo
in un cortile, a passeggiar.
Ora mi annoio più di allora,
neanche un prete per chiacchierar.
 
Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.
Mi accorgo
di non avere più risorse,
senza di te.
E allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te.
Ma il treno dei desideri,
nei miei pensieri, all’incontrario va.
 
Cerco un po’ d’Africa in giardino,
tra l’oleandro e il baobab,
come facevo da bambino,
ma qui c’è gente, non si può più.
Stanno innaffiando le tue rose,
non c’è il leone, chissà dov’è.
 
Azzurro,
il pomeriggio è troppo azzurro
e lungo per me.
Mi accorgo
di non avere più risorse,
senza di te,
E allora
io quasi quasi prendo il treno
e vengo, vengo da te.
Ma il treno dei desideri,
nei miei pensieri, all’incontrario va.
 

HERZLICHEN GLÜCKWUNSCH, ADRIANO!!! 

Adriano Celantano und Claudia Mori 1967